Per parametri

 

Disegna su mappa

Bonus per rubinetti e sanitari

1.000 euro di incentivi con il bonus idrico 2021

Inserito il 15/01/2021

1.000 euro di bonus per rubinetti e sanitari: questo è il bonus idrico 2021, da utilizzare entro il 31 dicembre 2021 per sostituire sanitari e rubinetti con apparecchi a scarico ridotto e dispositivi di nuova generazione che limitano il flusso d’acqua in edifici o parti di edifici esistenti o anche su singole unità immobiliari.
 

Bonus idrico 2021: come può essere speso

Il buonus idrico potrà quindi essere utilizzato per la fornitura e la posa in opera dei seguenti apparecchi:

  1. vasi sanitari in ceramica con volume massimo di scarico uguale o inferiore a 6 litri e relativi sistemi di scarico, incluse opere idrauliche e murarie collegate, smontaggio e dismissione dei sistemi preesistenti;
  2. rubinetti e miscelatori per bagni e cucine, inclusi dispositivi per il controllo di flusso di acqua con portata uguale o inferiore a 6 litri al minuto
  3. soffioni doccia e colonne doccia con portate d'acqua uguali o inferiori a 9 litri al minuto, compresi le opere idrauliche e murarie collegate, smontaggio e dismissione dei sistemi preesistenti.

 

Il bonus idrico è pensato per incentivare il risparmio di risorse idriche ed è per l'appunto finanziato dal "Fondo per il risparmio di risorse idriche", con un budget, per il 2021, di 20 milioni di euro.
Potranno beneficiare del bonus le persone fisiche residenti in Italia. Il bonus idrico non costituisce reddito imponibile e non rientra nei parametri per il computo dell'ISEE.
Per ottenere il bonus idrico da 1.000 euro le modalità verranno indicate entro febbraio 2021 dal Ministro dell’ambiente.

 

 

Credito fotografico
Luce foto creata da lifeforstock - it.freepik.com