Per parametri

 

Disegna su mappa

Lucio Dalla, la casa di Bologna riapre al pubblico

Ripartono le visite nell'abitazione dell'artista

Inserito il 07/12/2018

Riapre la casa di Lucio Dalla e ripartono le visite alla splendida casa museo di via d’Azeglio. È ora possibile ammirare nuovamente un luogo unico, che è stato la culla di tanti capolavori del noto cantautore bolognese e che raccoglie tante opere di arte antica e contemporanea di altissimo pregio.
 

Venerdì ci vediamo da Lucio

L’appuntamento diventa permanente con due turni per ogni venerdì, ad esclusione dei mesi di luglio e agosto, durante i quali verranno eseguiti necessari interventi di conservazione. Il ritorno dell’appuntamento del venerdì è soltanto uno dei risultati del “patto di collaborazione” tra il Comune di Bologna e la Fondazione Lucio Dalla, rappresentata dagli eredi del musicista. Una data fondamentale è il 4 marzo, anniversario della nascita del musicista: in questa occasione il Teatro Comunale ospiterà una serata dedicata ai giovani talenti della canzone italiana.

Tra le iniziative previste anche “Labo.contest videoclip”. Una residenza d’artista, che permetterà a nuovi registi di lavorare per alcuni giorni all’interno della casa, tra suggestioni e ispirazione che, per alcuni, diverranno video inediti.

Torna anche la famosa panchina, tanto amata da bolognesi e turisti che potranno scattare selfie seduti di fianco a Lucio. La panchina, che si trovava in Piazza dei Celestini, non è quella originale e verrà posizionata in Piazza Cavour, nel piccolo giardino sul quale guarda la casa di Dalla.