Studio Giannerini | Intermediazioni Immobiliari

Caro affitti 2023: studenti e giovani coppie in difficoltà

E' ormai uno degli argomenti maggiormente discussi quello del caro affitti: giovani coppie e studenti sono in difficoltà nella ricerca delle case a causa dell'aumento dei prezzi delle locazioni. Sono ancora molti i giovani in difficoltà a causa del caro prezzi che si vedono costretti a rinunciare ai propri progetti per mancanza di una soluzione abitativa che rispecchi le loro esigenze, soprattutto economiche.

 

Difficoltà nella ricerca di un alloggio in affittoNegli ultimi mesi l'inflazione ha sicuramente causato un notevole danno economico che con difficoltà possiamo calcolare. Abbiamo riscontrato un caro di prezzo sulla vita in generale, sull'energia, sui servizi ma soprattutto sui beni di prima necessità. Oltre a tutto questo, un aumento considerevole si può riscontrare sul canone degli appartamenti in affitto. Per gli italiani è molto complicato riuscire a farsi strada nel mondo delle locazioni, soprattutto studenti e giovani coppie. La difficoltà dovuta al caro prezzi dipende da un ritrovato interesse per il contesto urbano, arrivato sino al + 4% che non trova riscontro con il mancato aumento delle buste paghe.

 

Caro affitto a Bologna

Nella citta metropolitana di Bologna il caro affitti vede un aumento dei canoni di locazione del 60% se prendiamo in considerazione i prezzi di cinque anni fa. Questo comporta una notevole difficoltà per molti studenti e coppie di giovani lavoratori che faticano con i propri stipendi a potersi permettere determinati appartamenti. La situazione non è agevolata dal fatto che si sta riscontrando un aumento degli alloggi in affitto gestiti da Airbnb, attualmente un numero che va oltre i 4 mila. Inoltre si può riscontrare un rincaro degli affitti in occasione di periodi considerati "caldi", come l'inizio dell'anno accademico e altre manifestazioni che attraggono molti turisti in città.

 

Mancato equilibrio tra domanda e offertaLa causa primaria di questa grande difficoltà nella ricerca di immobili in affitto è sicuramente l'aumento esponenziale delle ricerche. Le grandi città, i grandi centri, in un mercato in continuo movimento, attraggono molte coppie di giovani e soprattutto studenti fuori sede che desiderano trasferirsi. Molti ragazzi iscritti all'università, molti pendolari e lontani da casa per necessità cercano stanze in appartamenti da condividere pagando spesso cifre maggiori facendo così aumentare i prezzi delle locazioni. Il caro prezzi e la difficoltà nel cercare casa in affitto creano problemi notevoli su molti ambiti. Molte aziende infatti trovano dipendenti con fatica perché molti giovani disposti al trasferimento non trovando un alloggio o trovando solo immobili con canoni decisamente elevati rispetto a quello che è il loro stipendio base, sono costretti a rinunciare. Il mercato degli affitti è sicuramente complicato in questo periodo e in molti si vedono costretti ad adattarsi a situazioni che non corrispondono a ciò che vorrebbero. La richiesta di immobili in affitto è molto alta e gli appartamenti sembrano essere sempre meno. Questo mancato equilibrio tra domanda e offerta ha visto e vede molti studenti costretti alla rinuncia agli studi o ad affrontare ore di mezzi per potersi recare a lezione, nel caso dei pendolari, pur di continuare il proprio percorso.
Sicuramente, oggi, ci sono dei pro e dei contro nel mondo dell'immobiliare riguardo la compravendita e per chi volesse acquistare è un periodo ottimale per farlo a scopo investimento vista l'elevata valutazione degli immobili e la numerosa ricerca di appartamenti in locazione.

 

 

 

 

  49 visualizzazioni
Whatsapp