TROVA IL TUO IMMOBILE

    

 

RicercaImmobili

Novità nelle compravendite immobiliari

Inserito il 28/07/2017

A partire dal 1 settembre 2017, in tutta la Regione Emilia Romagna, diverrà obbligatorio, per la stipula di tutti  gli atti relativi a fabbricati o porzioni di fabbricato, esibire al notaio una relazione tecnica di conformità catastale e urbanistico – edilizia. La relazione, in caso di compravendita, dovrà essere esibita dal venditore, in quanto soggetto tenuto a rendere in atto dichiarazioni attinenti alla conformità catastale e alla regolarità urbanistica dell’immobile venduto. Il Consiglio di Notarile di Bologna, ha sottoscritto un protocollo di intesa con gli Ordini di Geometri, Ingegneri e Architetti, approvando lo schema in conformità del quale dovrà essere redatta la relazione. Sarà necessario che la relazione rispetti tale schema. E' una iniziativa volta a rendere il più possibile trasparente la compravendita immobiliare, l'unico problema è che non tiene conto dei tempi delle varie amministrazioni pubbliche per il rilascio delle copie depositate a vario titolo presso i loro uffici. E' stata inviata allo scopo di velocizzare i tempi, dal Consiglio Notarile di Bologna, una circolare volta a stimolare le amministrazioni comunale alla collaborazione con il cittadino in ordine ai tempi di rilascio delle stesse. In realtà al momento i tempi forse sono ancora più lunghi, però speriamo possano migliorare. 

Al fine di rendere il lavoro possibile in tempi ragionevoli noi, come Studio Giannerini , abbiamo chiuso accordi con studi tecnici, in modo tale da potere dare ai clienti la migliore assistenza possibile anche in ordine a questo nuovo adempimento, con condizioni chiare anche in termini economici 

Aspettiamo questa nuova era della compravendita "certificata" sperando non si tramuti come spesso capita in Italia, nel solito aumento dei costi senza un reale beneficio