TROVA IL TUO IMMOBILE

    

 

RicercaImmobili

Dal “bail-out” al “bail-in”

Inserito il 17/06/2016
Dal 1° gennaio 2016 i nostri soldi in banca non sono più “sicuri”. E’ finita un’epoca durata 80 anni iniziata nel 1936 quando, con Regio Decreto, veniva garantita la sicurezza delle banche e di tutti i loro clienti. Chiunque acquisti un’azione sa che rischia il proprio capitale, chiunque comperi una obbligazione (se non gli viene espressamente detto ) non lo sa che rischia, men che meno lo sa uno che ha i propri soldi in conto corrente. La garanzia dello stato è solo fino ad una giacenza di 100.000 in c/c, sarebbe carino sapere anche di quale entità sarà il fondo che lo stato dovrà creare a tale scopo. Importante pertanto, ora più che mai, non scegliere la banca solo perché vicina, o perché ci lavora un amico, ma dovremo guardare bene i bilanci, cercando di evitare le situazioni più pericolose, o magari investire il nostro denaro diversamente.